Acidi grassi per gatti

Gli acidi grassi omega-3 e omega-6 non possono produrre la maggior parte degli acidi grassi omega da soli, ma completarli può aiutare a sfruttare i loro benefici per la salute.

Il linoleico è un acido grasso omega-6 che si trova negli oli vegetali, mentre l’acido arachidonico è comune nei grassi animali. Gli acidi grassi omega-3 eicosapentailossi (EPA) e l’acido docosaesanoico (DHA) si trovano negli integratori di olio di pesce. Questi acidi grassi omega-6 e omega-3 svolgono un ruolo in quasi tutti gli aspetti della salute degli animali.

Come gli acidi grassi potrebbero trarre beneficio dalla tua pet

Gli acidi grassi Omega-3 e omega-6 hanno funzioni specifiche nel corpo degli animali domestici:

  • Gli acidi grassi omega-6 supportano la normale riproduzione e crescita, così come la pelle sana.1 -4
  • Gli acidi grassi Omega-3 supportano lo sviluppo di tessuti nervosi sani e aiutano a mantenere una risposta immunitaria normale.1 -6
  • L’acido grasso omega-3 DHA è stato dimostrato per sostenere la formazione dei cuccioli.5 ,6
  • L’EPA, un altro importante acido grasso omega-3, ha dimostrato di contribuire a promuovere la salute, la flessibilità e la mobilità delle articolazioni e a ridurre l’infiammazione dovuta alla normale attività.1 -3,7 ,8

Il ruolo degli acidi grassi nell’infiammazione normale

Gli acidi grassi omega-6 e omega-3 hanno un lavoro molto diverso quando si tratta di una normale risposta infiammatoria. Gli acidi grassi omega-6 iniziano la cascata infiammatoria per combattere le infezioni o le lesioni dei tessuti, mentre gli omega-3s, EPA e DHA, sono necessari per contribuire a ridurre le normali vie infiammatorie. L’equilibrio degli acidi grassi omega-6 e omega-3 è ciò che aiuta a mantenere la risposta infiammatoria corretta del corpo.1 -4

Omega-3 Acidi grassi per cani e gatti

I veterinari possono raccomandare omega-3 integratori con alti livelli di EPA e DHA per mantenere la normale risposta infiammatoria e aiutare a sostenere le normali funzioni del corpo in cani e gatti. Per esempio:

  • Gli acidi grassi Omega-3 aiutano a sostenere una normale risposta infiammatoria nella pelle e possono essere utilizzati per sostenere animali domestici con allergie stagionali.1 -4
  • Gli acidi grassi Omega-3 possono essere usati per mantenere un’invecchiamento pet-coccoli normali funzioni renali e cardiovascolari.3,9 -12
  • Gli studi dimostrano che gli acidi grassi omega-3 sono importanti per sostenere l’attività quotidiana e le articolazioni sane.3 ,7 ,8

Quello che dovete sapere sugli integratori di olio di pesce

Olio di pesce di alta qualità supplementi in grado di fornire al vostro animale domestico acidi grassi omega-3.Tuttavia, prima di acquistare un prodotto di olio di pesce per il vostro cane o cat , è importante parlare con il vostro veterinario.

Il vostro veterinario sarà in grado di raccomandare:

  • Un prodotto di qualità con un’alta quantità di EPA e DHA
  • Una dose sicura ed efficace per somministrare il proprio animale domestico
  • 1 a b c d e Gross KL, Yamka RM, Khoo C, et al. Macronutrients. In: Hand MS, Thatcher CD, Remillard RL, et al, eds. (2010). Small Animal Clinical Nutrition. Topeka, KS; Mark Morris Institute; 96-105.
  • 4 a b c Saker KE. (2006). Vet Clin North Am Small Anim Pract. 36(6):1199-1224.
  • 6 a b Zicker SC, Jewell DE, Yamka RM, et al. (2012). JAVMA. 241(5):583-594.
  • 5Heinemann KM, Bauer JE. (2006). JAVMA. 228(5):700-705.
  • 3 a b c Bauer JE. (2011). JAVMA. 239(11):1441-1451.
  • 7 a b Curtis CL, Hughes CE, Flannery CR, et al. (2000). J Biol Chem. 275(2):721-724.
  • 8 a b Budsberg SC, Bartges JW. (2006). Vet Clin North Am Small Anim Pract. 36(6):1307-1323.
  • 9Brown SA, Finco DR, Brown CA. (1998). J Nutr. 128(12)(supl):2765S-2767S.
  • 12Smith CE, Freeman LM, Rush JE, et al. (2007). J Vet Intern Med. 21(2):265-273.

domande frequenti

Quali acidi grassi posso dare al mio gatto

Questi grassi sono considerati essenziali perché il gatto non può farli nel proprio corpo – devono essere forniti dalla dieta. I principali acidi grassi essenziali che la dieta del vostro gatto deve includere sono acido arachidonico (AA), acido eicosapentanoico (EPA) e acido docosaesanoico (DHA) .

Come posso aggiungere più acidi grassi alla dieta dei miei gatti

Date al vostro gatto pesci d’acqua fredda.

Gli acidi grassi sono prontamente disponibili attraverso una varietà di pesci d’acqua fredda, come salmone, merluzzo, tonno e sardine. Potete provare a dare al vostro gatto acqua pesce freddo come uno spuntino, per integrare il loro cibo regolare.

Quali alimenti per gatti hanno omega-3

Dare al gatto omega-3s è altrettanto facile scegliere un alimento che contenga ingredienti ricchi di omega, come salmone, sgombro o trota.

Come do omega-3 al mio gatto

Gli oli di pesce Omega-3 sono un modo consigliato dal veterinario per sostenere la salute generale del vostro gatto, ed è un integratore completamente naturale e non tossico. È particolarmente semplice aggiungere olio di pesce alla dieta del vostro gatto, come il gusto di pesce dell’olio si rivolge naturalmente ai gatti. Misurare la giusta quantità e mescolarlo in cibi secchi o bagnati.

Quali acidi grassi omega-3 posso dare al mio gatto

Gli acidi grassi specifici Omega 3 di cui i cani e i gatti beneficiano sono EPA e DHA. Le quantità raccomandate sono 40 mg/kg di peso corporeo di EPA al giorno e 25-30 mg/kg di DHA al giorno per i cani e viceversa per i gatti – fanno meglio con più DHA che EPA. Un gatto di 10 lb ha bisogno di circa 200 mg di DHA al giorno.

Posso dare omega-3 umano al mio gatto

Tuttavia, l’olio di pesce per l’uomo ha molti altri grassi e additivi di cui i gatti non hanno bisogno. Non sarà male per loro di prendere olio di pesce umano, ma può dare loro diarrea. Pertanto, quando si dà al vostro gatto un integratore omega-3, si è in genere meglio attaccare con uno formulato specificamente per cani e gatti.

Come posso aggiungere omega-3 al cibo dei miei gatti

Supponendo che il vostro gatto pesi 15 chili o meno, si consiglia di avviarli su 1/2 cucchiaino di olio di pesce puro Omega per gatti al giorno. Si può solo spruzzare direttamente sul loro cibo. Dopo aver iniziato a vedere effetti positivi, che richiedono circa due o tre settimane, si può abbassare la dose a \xbc cucchiaino al giorno.

Qual è la migliore fonte di omega-3 per i gatti

Alte quantità di omega-3 si trovano in pesci come salmone, tonno, sardine e pollock, e sono stati noti per fornire una moltitudine di benefici per la salute, che vanno dalla pelle sana e cappotto alle articolazioni, cuore e funzione cerebrale nei gatti.

Come si aumentano gli acidi grassi essenziali

È possibile ottenere adeguate quantità di omega-3 mangiando una varietà di alimenti, tra cui:

  1. Pesci e altri prodotti ittici (soprattutto pesci grassi d’acqua fredda, quali salmone, sgombro, tonno, aringhe e sardine)
  2. Frutta a guscio e semi (come semi di lino, semi di chia e noci)

Altri elementi…•

Cosa posso nutrire il mio gatto per omega-3

Cibo per cani e gatti ad Omega-3

  • Pelle di salmone.
  • Mini pennini al salmone.
  • Tratta di salmone selvatico dell’Alaska per gatti.
  • Tratta di salmone selvatico dell’Alaska per cani.

Che Omega è meglio per i gatti

Gli acidi grassi specifici Omega 3 di cui i cani e i gatti beneficiano sono EPA e DHA. Le quantità raccomandate sono 40 mg/kg di peso corporeo di EPA al giorno e 25-30 mg/kg di DHA al giorno per i cani e viceversa per i gatti – fanno meglio con più DHA rispetto all’EPA.

Posso dare il mio gatto omega-3 per gli esseri umani

Sì! Omega-3 ha molti degli stessi benefici per i gatti come per gli esseri umani, tra cui la salute delle articolazioni, pelle sana, e un cappotto lucido. Se si nota che il vostro felino ha problemi in una di queste aree, non fa mai male cercare di aggiungere alcuni acidi grassi omega-3 alla loro dieta.

Quali alimenti forniscono omega-3

Quali alimenti forniscono omega-3s?

  • Pesci e altri prodotti ittici (soprattutto pesci grassi d’acqua fredda, quali salmone, sgombro, tonno, aringhe e sardine)
  • Frutta a guscio e semi (come semi di lino, semi di chia e noci)
  • Oli vegetali (come l’olio di semi di lino, l’olio di soia e l’olio di canola)

Altri elementi…•

Posso dare al mio gatto capsule di olio di pesce umano

Un gatto da 10 lb ha bisogno di circa 200 mg di DHA al giorno. La quantità standard di acidi grassi Omega 3 in una capsula da 1000 mg di olio di pesce per l’uomo è di circa 180 mg. questa è una buona quantità di EPA per un gatto, ma le grandi capsule di olio di pesce umano hanno molto di più degli altri acidi grassi che funzionano bene nell’uomo di cui i gatti non hanno davvero bisogno.

Posso dare al mio gatto l’olio di pesce per bocca

Gli integratori di olio di pesce non sono tossici per cani e gatti, ma hanno effetti collaterali. Il più comune è l’odore di pesce sul respiro o sulla pelle. Altri effetti collaterali includono: disagio gastrointestinale.

Cosa posso dare al mio gatto che ha omega-3

Cibo per cani e gatti ad Omega-3

  • Pelle di salmone.
  • Mini pennini al salmone.
  • Tratta di salmone selvatico dell’Alaska per gatti.
  • Tratta di salmone selvatico dell’Alaska per cani.

Posso dare il mio gatto Omega 3 olio di pesce

Gli oli di pesce Omega-3 sono un modo consigliato dal veterinario per sostenere la salute generale del vostro gatto, ed è un integratore completamente naturale e non tossico. È particolarmente semplice aggiungere olio di pesce alla dieta del vostro gatto, poiché il gusto pesce dell’olio si rivolge naturalmente ai gatti. Misurare la giusta quantità e mescolarlo in alimenti secchi o bagnati.

Posso dare il mio gatto omega 3 olio di pesce per gli esseri umani

Tuttavia, l’olio di pesce per l’uomo ha molti altri grassi e additivi di cui i gatti non hanno bisogno. Non sarà male per loro di prendere olio di pesce umano, ma può dare loro diarrea. Pertanto, quando si dà al vostro gatto un integratore omega-3, si è in genere meglio attaccare con uno formulato specificamente per cani e gatti.

Quanto omega 3 posso dare al mio gatto

La dose di acidi grassi omega-3 che attualmente consigliamo per cani e gatti con insufficienza cardiaca è di 40 mg/kg di acido eicosapentabutirrico (EPA) + 25 mg/kg di acido docosaesanoico (DHA) al giorno.

Può Omega 3 danneggiare i gatti

Tuttavia, non ci sono segnalazioni di acidi grassi omega-3 o di integratori di olio di pesce che causano pancreatite nei cani, nei gatti o nell’uomo.

Video: acidi grassi per gatti

Ir arriba